Sedute “da casa” per i più piccoli

0
436
Sedia per bambini

È bene che le sedie per i bambini siano allegre, simpatiche, colorate e divertenti, capaci di attirare la loro attenzione e di aiutarli a sviluppare un senso di creatività e far volare la fantasia

 

Quando in una casa c’è un bambino, di qualunque età esso sia, questa finisce per diventare il suo regno: ogni ambiente sarà attrezzato a sua misura e con gli oggetti di cui ha bisogno.

Sono tutti naturali in legno massiccio. Sono giocattoli intelligenti che aiutano a crescere, a capire, a sviluppare la manualità e la creatività del bambino. Nella massima sicurezza.

 

 

 

 

 

 

Impossibile poi acquistare qualcosa per loro e credere che non si muoverà dalla loro cameretta (a meno che non si tratti di un armadio o di un letto!) perché sicuramente ce lo ritroveremo ovunque; molte volte poi sono proprio i genitori a spostare giocattoli ed attrezzature dei piccoli di casa nel living o in cucina per poterli avere sempre sotto controllo mentre cucinano, mangiano o fanno altro, per questo motivo è bene avere sempre un occhio di riguardo anche per l’estetica che caratterizza gli elementi d’arredo dei bimbi, anche se solitamente si tratta sempre di prodotti belli, colorati e spiritosi, capaci di vivacizzare ogni ambiente in cui si trovano!

Banco scuola per bambini composto da sedia e tavolino. Entrambi richiudibili occupano solo 9 cm.

Purtroppo molte volte gli adulti pensano che sino all’età scolare i piccoli di casa non abbiano bisogno di vere e proprie sedie dedicate a loro: nulla di più falso, persino ai più piccini piace cambiare spesso posizione e dai sei mesi in poi è giusto che comincino a stare un po’ seduti, anche se ancora non sanno farlo da soli e di certo non sono in grado di stare su una seggiola normale.

Per questo motivo sono state ideate diverse sedute capaci di sostenere i bebè che ancora non sono in grado di assumere una posizione corretta o sostenere autonomamente il proprio peso, dalle più tradizionali sdraiette, a modelli più evoluti capaci di dondolare come altalene, fino a creazioni più innovative.

Ad esempio Baby Barry ha creato “Bumbo”, un sedile in ideato proprio in maniera tale che i più piccini, dai sei mesi in poi, possano stare seduti da soli ed in posizione corretta, ma senza bisogno di utilizzare lacci o cinghiette; la sagoma di questa morbida seduta in polipropilene infatti non permette al bimbo di poterne uscire da solo!

Inoltre è un prodotto poco ingombrante, simpatico, colorato e facilmente lavabile, al quale eventualmente può essere accoppiato il suo tavolino, in modo tale da poter servire anche per consumare un pasto o la merenda!

Sicuro e confortevole rialzo, utilizzabile per le prime pappe e quando il bimbo è più grande. Comodo seggiolino alzabimbo regolabile a 3 altezze, con seduta e schienale imbottiti ed ergonomici.

Parlando invece di sedute vere e proprie, per bambini dai due anni in poi è bene sempre organizzare un piccolo angolo da destinare ad un tavolino con delle seggiole coordinate, in modo tale che funga un po’ da area giochi per sfogliare libri, creare oggetti con la pasta da modellare, disegnare, colorare e fare qualunque altra attività vogliano.

L’importante è che le sedie siano, oltre che ovviamente della giusta dimensione ed altezza rispetto alla statura e all’età dei bimbi, robuste, stabili e per quanto concerne i materiali che questi siano resistenti e facilmente pulibili e mantenibili.

I materiali più utilizzati, nonché i più indicati sono indubbiamente il legno (in tutte le sue varianti laccate e trattate) e la plastica (e tutti i prodotti simili), ma comunque l’importante è che le sedie, così come ogni altra cosa che sono appannaggio dei bambini, siano realizzate con materie sicure, garantite e certificate, che non abbiano piccole parti a vista come viti, chiodi, o fissaggi vari che si possano staccare ed essere accidentalmente ingeriti e, soprattutto se si tratta di elementi verniciati, che siano stati utilizzati solo prodotti assolutamente atossici e non nocivi.

Comoda e rilassante sdraietta, per cullarlo in compagnia dei Barbapapa'. Adatta a bambini con età compresa tra 0 e 6 mesi circa, con peso massimo 9 kg.

È bene poi che le sedie per i bambini siano allegre, simpatiche, colorate e divertenti, capaci di attirare la loro attenzione e di aiutarli a sviluppare un senso di creatività e far volare la fantasia: sono elementi d’arredo ma devono sembrare giocattoli, motivo per cui molte seggioline vengono realizzate con fantasie e colori che richiamano i personaggi delle fiabe o i protagonisti dei cartoni animati preferiti, oppure vengono proprio sagomate a forma di animali.

Di questo tipo ad esempio i prodotti in legno della linea Safari collection di P’kolino, che richiamano uccelli esotici, giraffe, leoni, elefanti e quant’altro e sono commercializzate in un ampia gamma di colori e di tipologie, dalle sedie classiche, sino alle panche, agli sgabelli e alle sedie a dondolo, il tutto coordinabile con tavoli, appendiabiti, scaffali, contenitori e quant’altro!

Popi è il vasino per bimbo, colorati in tinte vivaci. Contiene una pratica vaschetta in materiale plastico completamente estraibile, facile da pulire e igienica. Popi ha un morbido ciambellotto in gomma dove appoggiare il sederino del bambino. Comodo coperchio di chiusura.

Altra linea di sedute per piccoli pensata facendo riferimento agli animali della giungla è quella commercializzata da Pompel nella collezione Zelig, anch’esse sono coordinabili con appositi tavolini a tema, ma a differenza delle precedenti sono realizzate in materiale acrilico lucido e caratterizzato da una serie di bellissimi colori accesi e brillanti.

Anche le sedute morbide sono amatissime dai bambini, a partire dai pouf, che possono fungere anche da preziosi contenitori per i giochi, fino a alle poltrone a sacco o a divanetti e poltroncine appositamente creati per soddisfare i più piccini.

Un’altra tipologia di seduta che riscuote sempre grande successo è il dondolo: ne esistono davvero un’infinità realizzati appositamente per i più piccoli, dalle classiche sedie a dondolo in legno, ai cavalcabili a forma di animali, sino a veri e propri prodotti di design, come le rocking chair Mini Dada di Ligne Roset, davvero deliziose, realizzate in pannelli multistrato, legno massello e polipropilene, rivestite in schiuma di poliuretano e con fodera in morbida microfibra colorata o in alcantara.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here