Sedute per lo studio

0
221
Sedie per lo studio

Scegliere la sedia giusta per i momenti di studio dei nostri figli è dunque importantissimo e va fatto sempre pensando al piano di lavoro

Le sedie che servono ai bambini ed ai ragazzi per studiare, fare i compiti o stare davanti al computer meritano davvero un discorso a parte rispetto a qualunque altra seduta, sia essa destinata ai grandi piuttosto che ai più piccini, non soltanto perché su di esse vi devono passare molto tempo, ma soprattutto perché è da piccoli che si impara a stare seduti nella maniera più corretta e con una postura adeguata all’attività che stiamo svolgendo.

Purtroppo spesso sono proprio gli adulti a sottovalutare l’importanza di scegliere la seduta più giusta; ma dobbiamo ricordarci che se non siamo noi genitori ad insegnare ai nostri figli, fin da bambini, in che modo bisogna sedersi e che una sedia non vale l’altra, non potremo poi lamentarci se una volta cresciuti ce li ritroveremo ovunque a fare i compiti, invece che seduti composti alla scrivania di camera loro!

Molte volte infatti i bambini, ma soprattutto i ragazzi, sono soliti fare i compiti sul tavolo del soggiorno o di cucina, o peggio ancora capita di vederli buttati sul divano, seduti in terra sul tappeto o sdraiati sul letto con un libro davanti!

Sedia ufficio Asso Maarit, base in metallo, seduta in metacrilato, meccanismo a

Scegliere la sedia giusta per i momenti di studio dei nostri figli è dunque importantissimo e va fatto sempre pensando al piano di lavoro che si ha a disposizione e all’organizzazione che questo avrà: soprattutto oggi che non si studia solamente sui libri ma si utilizzano anche il computer ed altri strumenti multimediali è indispensabile prevedere spazi appositi ed adeguati per ogni cosa.

 

 

Per ciò che concerne le sedute in senso stretto, in via del tutto generale è meglio prediligere modelli girevoli con le ruote oppure con piantana fissa, ma comunque girevole attorno ad un perno centrale, sia per dare la possibilità di muoversi, ad esempio tra zona libri ed area computer, e poi anche perché è meglio evitare le classiche sedie su quattro gambe, dato che molti ragazzini hanno il brutto vizio di dondolarsi in equilibrio su due sole di esse, rischiando, alla ben che minima distrazione, di cadere e di farsi molto male.

L’ideale sarebbe avere a disposizione una seduta esattamente come quelle che utilizziamo noi grandi in ufficio, ovviamente commisurata nelle dimensioni e adatta alle camerette dei bambini sia per quanto riguarda lo stile che i colori ed in commercio ve ne sono davvero un’infinità.

La maggior parte delle ditte che produce camerette si occupa infatti anche della progettazione e della realizzazione non soltanto dei letti e degli armadi, ma anche di scrivanie, librerie e ed ovviamente in coordinato offre adeguate sedute colorate, belle, simpatiche e divertenti, ma al contempo ergonomiche, comode ed adatte allo scopo.

Sedia girevole con schienale regolabile in altezza e profondità. Alzata sedile regolabile con pompa a gas.

Ad esempio per le bambine, e non solo, (anche per le adolescenti e le eterne fanciulle!) fans della simpatica ed amatissima gattina Hello Kitty, il marchio italiano Camomilla propone una seduta girevole su ruote, perfetta sia per i momentidi studio che per quelli di svago davanti al computer.

Sedia ufficio Asso Kielo con base in metallo, seduta in polipropilene, con cuscino in ecopelle, meccanismo a gas regolabile in latezza da cm 40 a cm 52, girevole, 5 razze con ruote in gomma.

Comoda ed imbottita, sia nel sedile che si presenta in tinta unita, che nello schienale, fatto a forma del volto della micetta, è completamente realizzata in ecopelle ricamata ed è disponibile in una romantica versione rosa, nella più eccentrica versione rossa o nella “seriosa” variante nera.

Si tratta di una sedia modello “office”, perfetta non solo per le più piccine (dai cinque anni in su) ma anche per le sorelle maggiori (e perché no, anche per le mamme!): grazie ad un semplicissimo meccanismo attivabile, con un solo gesto, tramite una leva posta sotto il sedile, è possibile infatti variare, in un attimo e quante volte si vuole, l’altezza della seduta da terra.

Magari meno di tendenza rispetto al modello appena illustrato, ma analoghe come principio ed utilizzo, sono diverse sedie realizzate sempre in ecopelle, oppure in stoffa, che riprendono sia nel sedile che nello schienale le fattezze di animali (cani, gatti, orsi e quant’altro).

Con queste sedute non solo si arreda la stanza dei bambini senza rinunciare in alcun modo all’estetica e a scegliere oggetti che gli possano piacere ed in qualche modo rispecchino le loro esigenze ed incontrino il loro gusto, ma si riesce a dare un tocco di allegria e di colore anche a momenti più seri, come quelli dello studio, che comunque caratterizzano parte della giornata dei più piccoli, ma forse, stando seduti insieme ai loro personaggi preferiti, anche fare i compiti gli sembrerà più divertente e meno noioso!

Scrivanie e tavoli per lo studio, scelta del materiale adatto, disposizione e caratteristiche per i ragazzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here